Nella seconda metà del XX secolo l'umanità è riuscita in un'impresa che per migliaia di anni è parsa impossibile: tenere sotto controllo carestie, pestilenze e guerre. Oggi è più probabile che l'uomo medio muoia per un'abbuffata da McDonald's piuttosto che per la siccità, il virus Ebola o un attacco di al-Qaida.

Nel XXI secolo, in un mondo ormai libero dalle epidemie, economicamente prospero e in pace, coltiviamo con strumenti sempre più potenti l'ambizione antica di elevarci al rango di divinità, di trasformare "Homo sapiens" in "Homo Deus".

E allora cosa accadrà quando robotica, intelligenza artificiale e ingegneria genetica saranno messe al servizio della ricerca dell'immortalità e della felicità eterna?

Harari racconta sogni e incubi che daranno forma al XXI secolo in una sintesi audace e lucidissima di storia, filosofia, scienza e tecnologia, e ci mette in guardia: il genere umano rischia di rendere sé stesso superfluo. Saremo in grado di proteggere questo fragile pianeta e l'umanità stessa dai nostri nuovi poteri divini?

 

Yuval Noah Harari ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia all'Università di Oxford e insegna presso il Dipartimento di Storia della Hebrew University di Gerusalemme. Per Bompiani ha pubblicato il bestseller internazionale Sapiens. Da animali a dèi (2014), che ha venduto 5 milioni di copie in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di 30 lingue.

 

Editore Bompiani
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 547 - 13x19,5cm
EAN13 9788845298752

HOMO DEUS. Yuval Noah Harari

€ 16,00Prezzo