Le rivelazioni degli antichi testi sacri esclusi dal canone biblico

Le vicende legate ai testi esclusi dal Canone biblico sono alquanto intricate e affascinanti. Al di là dei sacri testi definiti «canonici», esiste, infatti, anche un’enorme varietà di libri che la Chiesa non riconosce: vangeli apocrifi, testi gnostici e scritti pseudoepigrafi (cioè attribuiti a qualcuno che non ne è il vero autore), per non parlare degli scritti mistici legati alla tradizione cabalistica e dei Rotoli del Mar Morto. Si tratta di antichi manoscritti, denominati nel loro insieme la «Bibbia perduta», ricchi di preziosi ammaestramenti, di cui i lettori sono stati privati per secoli e che da qualche anno a questa parte sono stati finalmente riscoperti e studiati con attenzione. In quest’opera, l’autore ne rivela il contenuto, spiegandone l’importanza e ipotizzando i motivi per cui ciascuno di essi è stato escluso.

 

Eizioni Amrita

Anno edizione: 2020

Pagine: 302 p., Brossura

EAN: 9788834433928

I LIBRI PROIBITI. Kenneth Hanson

€ 15,50Prezzo