Il Mostruoso Femminile. Il patriarcato e la paura delle donne.

 

Se un mostro è un corpo spaventoso perché fuori controllo, una donna mostruosa è una donna libera dal controllo dell’uomo.

Brillante ed enciclopedico, "Il Mostruoso Femminile" è un saggio sulla natura selvaggia della femminilità, che viaggia tra mito e letteratura, cronaca nera e cinema horror, mostrando la primordiale paura che il patriarcato nutre da sempre nei confronti delle donne.

Da L’esorcista alla dea babilonese Tiàmat, dalla biblica Lilith a Giovani Streghe, attraversando leggende e vite dimenticate, Jude Ellison Sady Doyle compie un viaggio alla scoperta dell’oscura potenza delle donne, rivendicando l’orrore come forza creatrice, capace di rompere le catene millenarie dellìoppressio-ne patriarcale.

«Questo è un libro oscuro, ma nell’oscurità a volte si vede più chiaramente. Questo è un libro violento, ma solo uno scontro spietato con la violenza può condurci a ciò che giace al di sotto di essa. La mostruosità femminile fa paura perché davvero può mettere fine al mondo».

 

Editore Edizioni Tlon
Anno Pubblicazione 2021
Formato Libro - Pagine: 301 - 13,5x19cm
EAN13 9788831498258

 

Jude Ellison Sady Doyle (1982) vive nello stato di New York e scrive di femminismo, cinema, letteratura e cultura di massa per numerosi blog e riviste online. La sua firma è apparsa su «The Guardian», «Elle», «The Atlantic» e sul magazine «GEN» di Medium, che ne ospita una rubrica settimanale. Con il nome di Sady Doyle ha pubblicato Train-wreck: The Women We Love to Hate, Mock, and Fear... and Why (Melville House, 2016).

IL MOSTRUOSO FEMMINILE. Jude Ellison Sady Doyle

€ 18,00Prezzo