Un testo fondamentale per la comprensione del pensiero di Madame Blavatsky e della Teosofia. Il libro, scritto in forma di domande e risposte, è una chiara esposizione dell'etica, della scienza e della filosofia che sono alla base dello studio della Società Teosofica.

 

 

Helena Petrovna Blavatsky (1831-1891) nasce da una nobile famiglia russa. Appassionata studiosa di filosofia, religioni e scienze metafisiche, ha viaggiato in moltissimi paesi alla ricerca della conoscenza occulta, delle leggi inesplicate della Natura e dei poteri latenti dell’uomo. Nel 1875 fondò a New York, con il colonnello Henry S. Olcott e altri, la Società Teosofica, un movimento di ricerca spirituale che ha, ancora oggi, adepti in tutto il mondo. La Blavatsky con i suoi messaggi e rivelazioni stupefacenti ha anticipato i tempi nell'insegnare concetti sul rapporto tra visibile e invisibile che soltanto ovvi la scienza sta dimostrando. Ascoltare le sue parole piene di saggezza e come ricevere la chiave d'entrata sul "Sentiero" che porta alla conoscenza di sé e del nostro sé superiore.

 

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 1982
Formato Libro - Pagine: 240 - 15x21cm
EAN13 9788834007273

LA CHIAVE DELLA TEOSOFIA. Helena Petrovna Blavatsky

€ 16,00Prezzo