"Le donne di Alesteir Crowley" è un noir psicologico, erotico, dissacrante, in cui il confine tra realtà e finzione è talmente labile che il lettore, alla fine del romanzo, sarà sorpreso dal suo esito finale inaspettato. Il consueto percorso delle uccisioni e dell'indagine successiva sui probabili assassini, sarà completamente ribaltato rispetto al cliché tradizionale del filone "Noir" e del "Giallo investigativo". Solo nell'ultima pagina, infatti, si chiariranno gli effettivi ruoli dei personaggi, la trama oscura della vicenda e il labirinto mentale in cui viaggiano i colpevoli e gli innocenti.

LE DONNE DI ALEISTER CROWLEY. Eustachio Fontana

€ 15,00Prezzo