La storia di Louis Braille, il ragazzo francese, cieco dall'età di tre anni, che escogitò il sistema di scrittura a punti in rilievo famoso in tutto il mondo.

Jakob Streit parla di lui, della sua vita, del suo coraggio, della sua grande invenzione che ha permesso a chi non vede di leggere, scrivere, studiare. E spiega a chi possiede il dono della vista come, grazie a questo alfabeto universale, sia possibile "leggere con le dita". 

 

Editore Filadelfia Edizioni
Anno Pubblicazione 2002
Formato Libro - Pagine: 104 - 14,5x21cm
EAN13 9788888673431

LOUIS BRAILLE, IL RAGAZZO CHE LEGGEVA CON LE DITA. Jacob Streit

€ 10,50Prezzo