E.C. Agrippa, il notissimo autore de « La  Filosofia Occulta o La Magia », completò tale opera con un quarto volume. Trattandosi però di un testo particolare, destinato solo ai veri iniziati, che  non potessero fare abuso degli insegnamenti in esso contenuti, fu tenuto segreto e poco diffuso per lungo tempo.

La presente edizione e la più completa e documentata tra quelle esistenti, debitamente purgata da aggiunte apocrife e popolari.

Si  tratta, come  afferma lo stesso autore, di un testo che insegna la pratica della Magia Cerimoniale, mostrando ciò che deve  essere fatto in ciascuna ora del giorno. Esso spiega la diverse funzioni degli spiriti, e come essi possano essere indotti a presentarsi e
comunicare in determinati luoghi, tempi e circostanze.

« Questo libro - continua Agrippa - fu fatto a complemento e spiegazione della "Filosofia Occulta" e di tutte le operazioni magiche. Ti  raccomando perciò di tenerlo custodito in  silenzio, nei sacri penetrali del tuo petto, e costantemente  nascosto ».

Il volume è arricchito da numerose e interessanti illustrazioni, tavole e tabelle. Vi sono descritti gli spiriti dei vari pianeti  e le loro forme particolari, e insegna a preparare
pentacoli  e sigilli consacrati. 

Infine, tratta dei legami magici o scongiuri, e dei riti di consacrazione dell'acqua, del fuoco, dell'olio, dei luoghi e degli strumenti, oltre che della evocazione dei diversi spiriti.

 

Enrico Cornelio Agrippa (1486 - 1535) fu un filosofo, mago e alchimista tedesco, dall’ingegno poliedrico e irriverente. Ha consegnato alla storia della letteratura esoterica una delle opere che maggiormente hanno influenzato il pensiero magico del Rinascimento e dei secoli a venire: il De Occulta Philosophia.

 

Dettagli Libro

Editore Mediterranee Edizioni
Anno Pubblicazione 1977
Formato Libro - Pagine: 87 - 13,50x21,50cm
EAN13 9788827200551

IL LIBRO DEL COMANDO. Enrico Cornelio Agrippa

€ 9,50Prezzo