I tre saggi che compongono questo libro - il primo: "Gli stadi psicologici del femminile", il secondo: "La luna e la coscienza matriarcale" e il terzo, un saggio sul Flauto magico di Mozart che, sebbene verta sulla psicologia del femminile, fa tuttavia da ponte con gli studi sulla psicologia creativa elaborata da Neumann in altri suoi scritti - formano un tutto organico che, insieme al raffinato commento all'Amore e Psiche di Apuleio e all'imponente volume dedicato alla Grande Madre, si inquadra nel più ampio studio sistematico di Neumann rappresentando il completamento di un'approfondita disamina sulla psicologia del femminile.

 

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 1975
Formato Libro - Pagine: 112 - 15x21cm
EAN13 9788834001004

 

Erich Neumann (Berlino 1905 - Tel Aviv 1960) si è laureato in filosofia nel 1927 e in medicina nel 1933. Ha studiato con C. G. Jung dal 1934 al 1936. Dal 1934 ha trasferito definitivamente la sua residenza a Tei Aviv, dove è stato presidente della Associazione Israeliana degli Psicologi Analisti. In questa stessa collana sono apparsi La psicologia del femminile, Storia delle origini della coscienza e Amore e Psiche (commento psicologico alla celebre favola di Apuleio).

LA PSICOLOGIA DEL FEMMINILE. Erich Neumann

€ 13,00Prezzo