Sedici esploratori sono in viaggio per il Polo Sud. Dopo varie interessanti scoperte geologico-scientifiche, ne fanno una incredibile di tutt'altra natura: una caverna che contiene diversi esseri mostruosi, congelati da milioni di anni, in uno stato di conservazione praticamente perfetto. Da un'analisi di uno di questi, viene ipotizzato che possa trattarsi di anfibi, ai quali danno il nome di "Antichi". Uno dei più famosi racconti di H.P. Lovecraft, adattato a fumetti da I.N.J. Culbard.

 

Autore:

Howard P. Lovecraft, I. N. J. Culbard

Editore:

Magic Press

Anno edizione:

2013

Pagine:

128 p., ill. , Brossura

EAN:

9788877596178

 

Howard p. Lovecraft

(Providence, Rhode Island, 1890-1937) scrittore statunitense. Influenzato da Poe e dalla tradizione «gotica», pubblicò su riviste specializzate le sue storie di orrore e di fantascienza, raccolte in volume soltanto dopo la morte, quando fu finalmente annoverato tra i geniali creatori del «fantastico» contemporaneo. Il richiamo di Chthulhu (The call of Chthulhu, 1929) è il più famoso di una serie di racconti in cui compaiono i Grandi Anziani, divinità preistoriche in grado di superare le barriere spazio-temporali, mentre La casa delle streghe (The dreams in the witch house, 1932) narra la storia di uno studente di fisica quantica che dalla propria stanza s’inoltra negli abissi di un’America visionaria. Tra le altre opere più note sono L’orrore di Dunwich (The Dunwich horror, 1927) e Le montagne della follia (At the mountains of madness, 1936) che si apre su paurosi paesaggi onirici, rivelando il debito di L. verso il Gordon Pym di Poe. L. è anche l’autore di un importante saggio sul «fantastico», L’orrore soprannaturale in letteratura (Supernatural horror in literature, 1927).

 

LE MONTAGNE DELLA FOLLIA. Lovecraft, Culbard

€ 15,00Prezzo