"Le Porte dell'Immaginazione" di Igor Sibaldi è un libro che parla di Aldilà, il più antico dei continenti, delimitato da confini misteriosi. L'autore spiega che l'aldilà non è accessibile solo nel corso di esperienze spirituali o estatiche, ma anche quando crei, fai una nuova scoperta, ti capita di avere una precognizione... perfino ogni volta che prendi sul serio un sogno che hai fatto. A che cosa corrisponde entrare nell'aldilà?

Ogni volta che accedi all'aldilà un periodo di vita finisce e si ha un nuovo inizio di ogni cosa: è come se ogni volta che compi un'esperienza di questo tipo attraversassi una soglia che ti dà accesso a un percorso iniziatico. Questo tragitto richiede cautela e attenzione, insomma ti sono utili, se non necessarie, vere e proprie istruzioni per chi viaggia in altri mondi. E questo libro è scritto proprio per offrirti queste istruzioni.

Da dove sono tratti questi insegnamenti? Dall'esperienza di esploratori ed esploratrici che hanno già raggiunto quelle misteriose sponde: eroi, profeti, sciamani... che hanno intrapreso un percorso di iniziazione e hanno storie ricche di segreti da scoprire.

"Adesso vediamo come in uno specchio, in un enigma; ma allora vedremo faccia a faccia. Adesso conosco in parte, ma allora conoscerò così come sono conosciuto." 1 Corinzi 13,12

Indice

Prefazione

Introduzione
Certe vertigini a cui ci si è rassegnati

Parte prima
I primi passi nell’invisibile

  • L’invenzione e l’imaginatio
  • Il ritrovarmi
  • Il camminare
  • Oltre i muri
  • Canaan
  • La causa futura
  • Il sonno
  • Dislivelli 
  • Le ragioni del viaggiatore
  • Prime forze propulsive, apparentemente ostili 
  • Gli aiutanti 
  • Il superamento dei limiti temporali 
  • La trasformazione del senso del tempo 
  • Resistenze
  • Guardiani e richieste 
  • Gli enigmi
  • Qualcosa da dichiarare 
  • Altri eccessi di responsabilità 

Parte seconda
Le acque

  • Mari e fiumi dell’aldilà
  • Noè 
  • L’okeanos 
  • Giona 
  • Leté e Eunoé 
  • Nell’acqua, sopra l’acqua e l’acqua da dentro
  • Pietro, il sasso
  • Il battezzatore
  • Naufragi di re
  • Le acque e i nomi degli angeli
  • L’angelologia e il mare dell’esistenza
  • Alchimia
  • Nigredo
  • Viriditas
  • Albedo
  • Rubedo

Parte terza
Altre trasformazioni

  • Delle figure irregolari
  • Paure culturali
  • Paure domestiche
  • Foglie di tiglio
  • La perdita dell’essere
  • La perdita del passato
  • Faust e l’ignorante
  • I sette vizi dei viaggiatori

Parte quarta
Le guide

  • Noi e gli spiriti guida
  • Congiunzioni
  • Il fenomeno psichico degli spiriti guida
  • Il concetto psicologico degli spiriti guida
  • Secondo i «realisti»
  • Secondo i «simbolisti»
  • Secondo gli spiriti guida
  • Ulteriore interpretazione delle estensioni temporali
  • Il logos
  • Criteri di scrittura
  • Dell’attenzione e della trance
  • Le apprensioni nel discutere

 

Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni. Dopo essersi laureato in lingue slave all’Università Statale di Milano e dopo aver tradotto e redatto un gran numero di testi, Igor Sibaldi ha abbandonato questo genere di studio per cedere il posto a ciò che realmente destava da sempre il suo interesse: psicologia, teologia, storia delle religioni, filologia, filosofia e angelologia. Il suo sapere viene messo alla portata di tutti, attraverso le numerose conferenze e i seminari che Igor Sibaldi tiene regolarmente in Italia e all’Estero

 

 

Dettagli Libro

Editore Edizioni Tlon
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 276 - 14X21,5cm
EAN13 9788899684471

LE PORTE DELL'IMMAGINAZIONE. Igor Sibaldi

€ 16,90Prezzo