Sempre partendo da ricerche etimologiche, di risentito cellulare e di leggi biologiche, Athias legge la malattia anche attraverso gli insegnamenti di Qabalah, Arcani Maggiori e Buddhismo.

Il supporto interpretativo di questi tre filoni di tradizioni sacre e profane permette una lettura più archetipica di malesseri e malattie. La storia di ciascuno si snoda su più livelli: storico-sociale, genealogico e individuale.

La comprensione dei simbolismi che ci caratterizzano a ogni livello permette di uscire dai nostri condizionamenti e renderci più responsabili della nostra vita. Inizia da qui il cammino verso il risveglio e l'evoluzione del nostro Sé verso l'Unità.

Riguadagnare la salute e liberarsi dal dolore è davvero possibile quando l'analisi delle storie personali e familiari si traduce in lettura sacra dell'unicità di ciascuno

 

AUTORE

Gérard Athias (1957) - Medico laureato a Marsiglia, ha esercitato la medicina generale fino al suo incontro con Claude Sabbah e la sua metodica diagnostica-terapeutica di biologia totale. Alla ricerca di un percorso più intuitivo, ha studiato con Alexandro Jodorowski i tarocchi e gli atti psicomagici. Con Georges Lahy ha sviluppato delle tecniche di Bioermeneutica®, il simbolismo della malattia nella tradizione cabbalistica. Athias organizza seminari e conferenze internazionali sulla comprensione della malattia e sulle vie di guarigione.

 

Editore Venexia Edizioni
Anno Pubblicazione 2011
Formato Libro - Pagine: 181 - 13x20cm
EAN13 9788887944945

 

LE RADICI FAMILIARI DELLA MALATTIA - VOL. 3. Gérard Athias

€ 19,50Prezzo