A dieci anni John Muir lascia la Scozia, sbarca negli Stati Uniti insieme alla sua famiglia e si stabilisce nella regione dei Grandi Laghi. Lavora senza sosta nella loro fattoria, ma spesso alza la testa per ammirare la natura selvaggia che lo circonda. Di notte inventa e costruisce macchine incredibili, tutte di legno, che presenta nelle fiere di città con grande successo. Ben presto però rifiuta questa esistenza fatta solo di lavoro e doveri, e conosce l'amore incandescente per la natura selvaggia, per la wilderness incontaminata. Lascia il Wisconsin e compie mille escursioni nei luoghi più remoti, portando con sé solo un po' di pane. Instancabile, John cammina. Prima fino in Florida, poi verso la California, e su fino in Alaska. Si commuove di fronte ai temporali, alle cascate, alle immense sequoie, al vento, e mai più smetterà di viaggiare per il mondo. Figura mitica negli Stati Uniti, fondatore del Sierra Club e del parco nazionale di Yosemite, John Muir si è interrogato sul significato della vita nella nuova società industriale, rispondendo semplicemente con la sua esistenza libera e piena di amore per la Natura.

POTEVO DIVENTARE MILIONARIO HO SCELTO DI ESSERE UN VAGABONDO - A. Jenni

€ 18,00Prezzo