Una preziosa indagine storica che mostra come l’immaginazione superiore, vero fondamento della magia, abbia da sempre svolto un ruolo fondamentale nella vita e nella storia dell’umanità.

Il mondo della magia implica un grado elevato di immaginazione, ed è opportuno conoscerlo per potervi accedere consapevolmente.

In questa ampia ed esaustiva indagine storica, Gareth Knight, uno dei più celebri esoteristi al mondo, mostra come l’immaginazione superiore si sia sempre rivelata un potente strumento per l’evoluzione della coscienza e come essa sia stata utilizzata, dalle antiche religioni misteriche fino all’era moderna, attraverso l’alchimia, la magia rinascimentale, i manifesti rosacrociani, la massoneria e le confraternite magiche del xix secolo.

Knight in questo prezioso, e attuale, trattato offre al lettore degli spunti fondamentali per comprendere come arricchire la vita di tutti i giorni con un po' di magia e guardare il mondo da una prospettiva inedita per farne esperienza più in profondità, specie in questo preciso momento storico in cui l’immaginazione superiore e la conoscenza possono divenire gli strumenti più potenti di cui disporre.

Egli considera la magia come una via intermedia tra scienza e religione, riconciliandole in una tecnologia dell’immaginazione che, se usata correttamente, può portare alla rigenerazione personale e alla realizzazione spirituale.

La magia, considerata a lungo una branca nobile del sapere, nel corso dei secoli è stata screditata, vituperata e male interpretata: le pagine di "Storia della Magia Bianca" offrono una prospettiva culturale diversa, basata su solidi riferimenti storici e bibliografici, in cui la magia - scienza e arte a sé stante - non appare necessariamente un’eccentrica e strana fuga dalla ragione, bensì un modo “altro” di guardare il mondo e di farne esperienza più in profondità.

«La magia è una tecnologia vecchia quanto il genere umano e destinata a vivere altrettanto a lungo, essendo la scienza e l’arte dell’immaginazione umana: fino a quando avremo immaginazione, avremo magia. L’uso retto dell’immaginazione può portare molti benefici profondi e durevoli, e perfino rivelarsi la chiave per la nostra sopravvivenza».
Gareth Kinght

 

 

 

Premessa di Kathleen Raine

Prefazione all’edizione del 1978 di Gareth Knight

  • Capitolo 1
    Magia, immaginazione ed evoluzione della coscienza
  • Capitolo 2
    Il tempio di salomone e gli antichi misteri
  • Capitolo 3
    L'avvento del Cristianesimo e la sintesi ermetica
  • Capitolo 4
    Magia medievale, alchimia e visioni della ricerca
  • Capitolo 5
    I maghi del rinascimento, i Rosacroce e la riforma universale
  • Capitolo 6
    La magia nel XVIII secolo: libera massoneria, mesmerismo e società segrete
  • Capitolo 7
    La magia nel XIX secolo: dal sonnambulismo alla Golden Dawn
  • Capitolo 8
    La magia nel XX secolo: dalla psicanalisi al revival magico
  • Capitolo 9
    Non la fine ma un nuovo inizio: rivalutare la tradizione immaginativa

Bibliografia

 

Gareth Knight è un esoterista britannico, annoverato fra i più profondi conoscitori della tradizione esoterica occidentale e della Kabbalah, e autore di decine di libri su svariati argomenti, tra cui tarocchi, kabbalah, magia e occultismo. 

 

 

Dettagli Libro

Editore Spazio Interiore
Anno Pubblicazione 2021
Formato Libro - Pagine: 297 - 14x21cm
EAN13 9791280002020

STORIA DELLA MAGIA BIANCA. Gareth Knight

€ 20,00Prezzo